Sistemi Operativi

Anno Accademico: 2016-2017 - Docente: Marco Cesati

Corso da 6 CFU dell'ordinamento DM 270/04 (sistema 6/9/12 CFU)

Secondo anno del corso di laurea in Ingegneria Informatica

Per gli studenti afferenti ad un ordinamento diverso da DM 270/04 (6/9/12), questo corso può essere considerato come la seconda parte del corso Architettura dei calcolatori e sistemi operativi da 5 CFU, oppure come il corso Sistemi operativi da 5 CFU.

Avvisi

La sessione di discussione dei compiti ed eventuale verbalizzazione dell'esame relativa al secondo appello autunnale si terrà presso l'ufficio del docente (stanza A3-05, ed. Ing. Informazione):

Generalità

Svolgimento

6 marzo 2017 — 24 giugno 2017 (secondo semestre)

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire allo studente una preparazione di base sui moderni sistemi operativi: finalità, problematiche, algoritmi e tecniche di base.
Inoltre il corso introduce lo studente alla programmazione dei sistemi POSIX con il linguaggio C.

Programma sintetico del corso

Piani di studio e propedeuticità

Il corso è impartito per gli studenti del secondo e terzo anno del corso di laurea in Ingegneria Informatica.

Affinché le prove d'esame siano legalmente valide, nel piano di studi personale dello studente deve essere presente:

Se lo studente non ha un piano di studi personalizzato, la prova d'esame è valida se il corso è indicato dal rispettivo Consiglio di Corso di Studi come materia obbligatoria.

Per l'ordinamento corrente (DM 270/04) formalmente questo corso non ha propedeuticità. Tuttavia, per studenti afferenti ad ordinamenti didattici precedenti a quello attualmente in vigore possono esistere propedeuticità particolari (ad esempio, Fondamenti di informatica).

Pre-requisiti didattici

In questo corso verrano dati per scontati gli insegnamenti impartiti in alcuni corsi di informatica di base. In particolare, si assumerà che tutti gli studenti abbiano dimestichezza con:

Gli studenti che non possiedono tutte le necessarie conoscenze di base dovranno colmare in modo autonomo le proprie lacune.

Iscrizione al corso

Per poter interagire con i docenti via posta elettronica, ricevere via e-mail i risultati delle prove di esame, ovvero essere tempestivamente informati di ogni evento relativo al corso, come ad esempio la cancellazione di una lezione, è necessario ed obbligatorio iscriversi al corso entro il 7 maggio 2017.

È possibile iscriversi solo attraverso il seguente link: http://didat.sprg.uniroma2.it/so17/register.php.

Non sarà accolto alcun reclamo o richiesta relativamente alla (mancata) iscrizione al corso dopo il 7 maggio 2017.

Nota bene 1: Anche gli studenti che erano iscritti al corso in precedenti anni accademici dovranno rinnovare la propria iscrizione, seguendo la procedura sopra indicata.

Nota bene 2: Studenti non iscritti al corso potranno comunque sostenere le prove d'esame a condizione che abbiano effettuato la relativa prenotazione sulla piattaforma di ateneo Delphi. Tali studenti non potranno in alcun modo, e senza eccezioni, ricevere notifiche dal docente via e-mail o altro mezzo telematico sul risultato degli esami o altri eventi legati al corso.

Sistema di gestione online del corso

Questo corso fa uso di un sistema software (G.O.C.U.) per la gestione delle iscrizioni al corso e le prenotazioni alle prove di esame.

Accedendo alla pagina http://didat.sprg.uniroma2.it/so17 è possibile iscriversi al corso (è necessario indicare un indirizzo email valido, vedi regole). Al termine della procedura di iscrizione si ottiene il proprio codice studente (valido per l'anno accademico 2016-2017) necessario per accedere all'area studenti.

Il sistema:

Delphi

È obbligatorio utilizzare anche il sistema Delphi per prenotarsi alle prove d'esame: il motivo principale è che nell'A.A. 2014-2015 è stata introdotta la verbalizzazione elettronica, ed i verbali elettronici sono predisposti automaticamente dal sistema Delphi in base ai nominativi degli studenti prenotati in ciascun appello.

Il sistema Delphi ha finalità differenti da quelle del sistema GOCU (principalmente amministrative, per la gestione dei verbali d'esame e per la valutazione della qualità della didattica). Pertanto, per ciascuna prova d'esame gli studenti di questo corso dovranno obbligatoriamente prenotarsi tramite Delphi; è gradita anche la prenotazione sul sistema GOCU, pur se quest'ultima non è strettamente necessaria.

Orari

Orari delle lezioni:

Martedì    dalle 11:30 alle 13:00, aula B4
Giovedì    dalle 11:30 alle 13:00, aula B4

Orari del tutoraggio (provvisori):

Martedì    dalle 16:00 alle 17:30, aula B3
Giovedì    dalle 16:00 alle 17:30, aula B3

Orario di ricevimento del docente:

Calendario delle lezioni


Supporto didattico

E-mail del corso:

Tutor ed esercitatori:

In questo anno accademico sono stati nominati 3 tutor (collaboratori didattici) che svolgeranno attività di esercitatori, affiancamento e sostegno degli studenti, soprattutto per quanto riguarda la programmazione in ambiente POSIX/C. I tre tutor sono:

La sezione Calendario delle lezioni include anche gli orari delle sessioni di tutoraggio.

LUG

Commenti ed errata ai libri di testo:

Link esterni sulla distribuzione Linux "Ubuntu":

Link esterni sull'utilizzo di Linux e UNIX:

Link esterni sulla programmazione in linguaggio C:

Link esterni sulla programmazione in Linux/Unix:

Link esterni sulla storia dei calcolatori:

Link esterni sulla storia e la filosofia di Unix:

Esami

L'esame consiste nello svolgimento di due prove distinte (ma non indipendenti):

  1. Prova d'esame a risposte multiple sulla teoria dei sistemi operativi e sul linguaggio C
  2. Compito scritto sulla programmazione in ambiente POSIX/C

I risultati della prima prova verranno diffusi prima dello svolgimento della seconda prova. Alla seconda prova, che si terrà generalmente nella stessa giornata della prima, saranno ammessi soltanto gli studenti che hanno superato la prima prova.

I punteggi delle due prove concorreranno alla determinazione del voto finale con diversi pesi, rispettivamente 40% per la prima prova e 60% per la seconda prova. In pratica, il punteggio massimo conseguibile con la prima prova è 12 punti, e la prova viene superata con un punteggio minimo di 6 punti. La seconda prova assegna invece un punteggio massimo di 18 punti, e viene considerata superata con un punteggio minimo di 7 punti. La somma dei punteggi delle due prove rappresenta il voto conseguito per l'intero esame, pertanto questo è superato se la somma è almeno uguale a 18. La lode può essere assegnata ad insindacabile giudizio del docente nel caso si consegua il punteggio massimo combinato di 30 punti.

Nota bene: Non è consentito per alcun motivo partecipare alla seconda prova senza aver superato la prima prova relativa allo stesso appello d'esame. In altre parole, non è possibile superare la prima prova in un certo appello, e la seconda prova in un diverso appello o sessione. Ancora in altri termini: se non si dovesse superare la seconda prova, sarà necessario sostenere di nuovo anche la prima prova.

Esonero

Indicativamente verso metà corso, nel mese di maggio, si terrà un esonero parziale per la prima prova d'esame, consistente in un test a risposte multiple sugli argomenti trattati fino a quel momento nel corso. Per gli studenti che conseguiranno un risultato sufficiente nell'esonero e sosterranno l'esame finale nella sessione estiva, gli argomenti trattati nella prima prova (il quiz a risposte multiple) saranno esclusivamente quelli non coperti nell'esonero.

Per la determinazione del voto finale nel caso di esonero valgono le stesse regole enunciate sopra. In particolare, l'esonero viene considerato superato con un punteggio minimo pari a 6. Il punteggio finale della prima prova è la media aritmetica dei punteggi conseguiti nei due quiz a risposta multipla.

Nota bene: L'esonero è valido solo per gli appelli della sessione d'esami estiva. Nelle sessioni d'esame autunnale ed invernale la prima prova verterà sempre su tutto il programma del corso.

Conseguimento di 5 CFU invece di 6 CFU

Il programma d'esame per chi deve conseguire cinque crediti è identico a quello degli studenti che devono conseguire sei crediti. Come riconoscimento del lavoro in più richiesto agli studenti che devono conseguire cinque crediti, il punteggio relativo al loro compito scritto verrà convertito in un voto come da tabella seguente:

Punteggio <15 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Voto Insuff. 18 18 19 20 21 23 24 25 26 27 28 29 30 30 30 e lode 30 e lode

Verbalizzazioni

Gli studenti che, pur avendo ottenuto un voto finale sufficiente in una qualunque prova d'esame, non potessero verbalizzare subito, potranno aspettare fino all'ultimo appello utile per l'Anno Accademico 2016-2017 (presumibilmente, la sessione invernale a febbraio 2018). Scaduto tale termine, il voto conseguito non sarà più valido, e lo studente dovrà iscriversi al corso dell'Anno Accademico 2017-2018 e sostenere le relative prove d'esame.

Per informazioni sugli ordinamenti degli studi e le modalità di verbalizzazione si consiglia la consultazione del sito del Consiglio di Corso di Studi di Ingegneria Informatica.

Prove d'esame dei precedenti anni accademici

Calendario delle prove d'esame

La scritta prenotazione obbligatoria indica che per partecipare all'esame è necessaria la prenotazione su Delphi; la prenotazione su GOCU è facoltativa.

Esame Data Orario Aula Note
Esonero per la sessione estiva 16.05.2017 16:00 B3  
Primo appello sessione estiva 26.06.2017 09:00 3 Testo e soluzioni del compito di programmazione
Secondo appello sessione estiva 14.07.2017 09:00 2 Testo e soluzioni del compito di programmazione
Primo appello sessione autunnale 08.09.2017 09:00 A2 Testo e soluzioni del compito di programmazione
Secondo appello sessione autunnale 21.09.2017 09:00 A1 Testo e soluzioni del compito di programmazione
Primo appello sessione invernale     Prenotazione obbligatoria
Secondo appello sessione invernale     Prenotazione obbligatoria

Valutazione della didattica

I questionari degli studenti per la valutazione della qualità della didattica sono gestiti automaticamente dal sistema Delphi.

Statistiche anni accademici precedenti

Le statistiche sono basate sui dati aggregati degli studenti iscritti sulla piattaforma GOCU.